Una valutazione degli esiti del programma ‘Voucher di informatica: Office Automation’ attuato dalla Provincia autonoma di Trento su finanziamenti del Fondo Sociale Europeo

L’analisi presentata nel presente rapporto va intesa come un primo e necessariamente parziale tentativo di condurre una valutazione contro fattuale dei possibili impatti di una misura – i voucher per partecipare a corsi di Office Automation – realizzata, grazie al cofinanziamento del Fondo Sociale Europeo, dalla Provincia Autonoma di Trento negli 2006 e 2007. L’iniziativa in questione era volta ad accrescere le competenze spendibili sul mercato del lavoro di alcuni gruppi sociali variamente svantaggiati e a migliorarne i livelli di occupabilità o, se occupati, le prospettive di carriera. I beneficiari (trattati) e i non beneficiari (controlli) sono stati abbinati tra loro sulla base di una procedura di propensity score matching. L’analisi ha mostrato che la partecipazione ai corsi di formazione ha prodotto una significativa crescita delle competenze informatiche possedute dai frequentanti. Dalle analisi non è emersa, invece, alcuna prova che questa crescita si sia tradotta in miglioramenti della loro condizione lavorativa. L’assenza di esiti occupazionali favorevoli causalmente attribuibili all’utilizzazione dei voucher di informatica non costituisce, tuttavia, prova di cattiva conduzione dei corsi, Piuttosto, essa conferma che le opportunità di carriera in Italia sono assai contenute, così come limitate sono le possibilità di ottenere nel breve-medio periodo incrementi salariali per effetto di un accrescimento delle proprie capacità professionali.

Autori

  • Gianluca Mazzarella
  • Nevena Kulic

Dettagli

Numero pubblicazione: Progress Report 2011-03
Data: 12/2011
Classificazione JEL: C30, I30, J24
  • Valutazione degli effetti delle politiche,
  • Formazione degli adulti